Come distinguere i tipi di giocatori a poker

Come distinguere i tipi di giocatori a poker

Quando si gioca a poker, e in particolare alla variante Texas Hold ‘Em, è necessario calibrare la propria strategia di gioco su quella dei propri avversari, poiché in questa variante emergono più che in altre lo stile e il metodo usato dai giocatori, che ne va a delineare una vera e propria tipologia, che è necessario saper riconoscere in modo da affrontare ogni avversario nel modo giusto.

In questo articolo andremo proprio a delineare le varie tipologie di giocatori che si possono trovare quando ci si unisce ad un tavolo di poker, anche se occorrerà poi molta esperienza per capire al meglio come affrontare ogni tipologia di giocatore che ci si può trovare davanti.

100% fino a 500€
Termini & Condizioni
PokerStars Poker, è certamente uno degli operatori di poker online in Italia più conosciuti, semplici da utilizzare e convenienti che tu possa aspirare di utilizzare nella tua ricerca di un sano divertimento sul web.
100% fino a 1.000€
Termini & Condizioni
Newgioco Poker, è certamente uno degli operatori di poker online in Italia più conosciuti, semplici da utilizzare e convenienti che tu possa aspirare di utilizzare nella tua ricerca di un sano divertimento sul web.
100% fino a 1500€
Termini & Condizioni
888 Poker opera in virtù delle licenze, rilasciate e regolamentate dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (Autorità per il Gioco a distanza in Italia).
Non Offre Bonus Benvenuto
Termini & Condizioni
Macaowin Poker , è certamente uno degli operatori di poker online in Italia più conosciuti, semplici da utilizzare e convenienti che tu possa aspirare di utilizzare nella tua ricerca di un sano divertimento sul web.
200% fino a 1.000€
Termini & Condizioni
Fantasy Team Poker , è certamente uno degli operatori di poker online in Italia più conosciuti, semplici da utilizzare e convenienti che tu possa aspirare di utilizzare nella tua ricerca di un sano divertimento sul web.

Gli stili di gioco nel poker

Gli stili di gioco nel poker

Quando ci si unisce ad una partita di poker Texas Hold ‘Em, è sicuramente necessario studiare le carte di partenza e decidere una propria strategia di puntata, ma è altrettanto importante capire gli avversari che ci si trova davanti e regolarsi in base al fatto che questi possano essere più aggressivi o più passivi, oppure giocare più o meno mani.

Dunque, pur mantenendo la propria strategia di gioco, è anche necessario regolarsi in base alle azioni che si osservano al tavolo compiute dagli altri giocatori.

Dunque, possiamo avere dei giocatori aggressivi, che puntano e rilanciano spesso e difficilmente lasciano la mano o fanno check o call. Viceversa, esistono anche giocatori dallo stile più passivo, che preferiscono chiamare piuttosto che rilanciare la puntata, e dunque lasciano le mani più di frequente, e generalmente si tratta di giocatori poco sicuri o che sono alle loro prime esperienze con il poker.

Un’altra distinzione che si può operare è poi quella tra giocatori chiusi (tight) e giocatori aperti (loose). I giocatori chiusi sono quelli che giocheranno un numero limitato di mani al pre-flop, e sono particolarmente semplici da individuare, perché procederanno subito a rilanciare, facendo trasparire di avere già in mano delle buone carte.

I giocatori aperti, al contrario, giocheranno molte mani e parteciperanno al pre-flop, in modo da vedere le tre carte del flop. Chi adotta questa tipologia di gioco, in generale, procederà in questo modo indipendentemente dal fatto di avere in mano un buon punteggio, e dunque tentare un bluff contro chi gioca in questo modo può essere piuttosto rischioso.

Le tipologie di giocatori di poker Texas Hold ‘Em

Le tipologie di giocatori di poker Texas Hold‘Em

Incrociando le caratteristiche e gli stili di gioco che abbiamo elencato nel paragrafo precedente, si possono identificare quattro tipologie principali di giocatori, in base allo stile aperto o chiuso, e passivo o aggressivo.

Dunque, possiamo trovare un giocatore tight-aggressive, che sceglie accuratamente le mani da giocare con uno stile piuttosto aggressivo, ma eviterà di giocare le mani che non ritiene valide.

Quando ci si trova a dover affrontare un giocatore di questo tipo, bisogna evitare mani con kicker deboli, e in situazioni molto complicate si può anche foldare A-J o K-Q. Inoltre, sfruttando il fatto che questi giocatori prediligono giocare mani forti, è possibile bluffare contro di essi.

I giocatori loose-aggressive, al contrario, scelgono di giocare un numero più elevato di mani, risultando meno prevedibili rispetto alla tipologia precedente, perché possono conquistare piatti consistenti con carte di modesto valore, oppure investire molte chips per poi foldare.

Contro questo tipo di giocatori, è possibile giocare in modo aggressivo le mani di valore e in modo più passivo le monster hands, in modo che sia solo l’avversario ad essere aggressivo e aumentare la pressione sugli altri giocatori presenti al tavolo.

I giocatori tight-passive sono coloro che giocano solamente quando hanno delle buone mani, e altrimenti si limita al check e al call, anche quando potrebbe rilanciare.

Si tratta di un tipo di giocatore facilmente individuabile, così come lo è il giocatore loose-passive, che prende parte a molte mani ma ha difficoltà a capire come gestire le puntate, spesso a causa dell’inesperienza.

Altre due tipologie di giocatore che si possono incontrare sono la calling station o il giocatore maniac. Con il termine calling station si va a definire un giocatore che entra passivamente in molte mani, spesso senza conoscere bene le strategie di gioco, e che può arrivare allo showdown con mani di scarso valore.

Il giocatore maniac, invece, è una variante del giocatore loose-aggressive, che gioca in modo aggressivo più che altro perché fa fatica a seguire l’andamento della partita, e per questo non sa bene quale strategia adottare.

Per concludere, bisogna dire che nessuna di queste tipologie di gioco è giusta o sbagliata, si tratta semplicemente di attitudini e preferenze personali, ma il tipo di avversario che ci si trova davanti va fatto rientrare in una di queste categorie per capire come affrontarlo al meglio.

Relevant news